Bonus 2021 baby sitting

Bonus 2021 baby sitting e servizi per l’infanzia per DAD

Bonus 2021 ai genitori per baby sitting e servizi per l’infanzia per DAD e quarantena

Ai genitori di figli minori di 14 anni in didattica a distanza (DAD) o in quarantena il Decreto Legge n.30 del 13 marzo 2021 riserva il Bonus baby sitting e servizi per l’infanzia.

Leggi di più a proposito di Bonus 2021 baby sitting e servizi per l’infanzia per DAD

In rete con i ragazzi

In rete con i ragazzi: progetto per l’uso corretto del web

Il progetto formativo “In rete con i ragazzi” per l’uso corretto del web, dedicato a: insegnanti, pediatri e genitori

 

In rete con i ragazzi: dalla collaborazione tra Polizia, Società Italiana Pediatria, Anci, UniCredit ed anche Google arriva un progetto per l’uso positivo del Web.

Leggi di più a proposito di In rete con i ragazzi: progetto per l’uso corretto del web

Vietato il panino fatto in casa è obbligatoria la mensa

Vietato il panino fatto in casa è obbligatoria la mensa

La Cassazione ha ufficialmente vietato il panino fatto in casa rendendo obbligatoria la mensa scolastica

 

Torino, lì 30 luglio 2019 – A scuola vietato consumare il panino fatto in casa, bisogna usufruire obbligatoriamente della mensa scolastica.

 


Così si è espressa la Cassazione sulla vicenda sollevata da alcuni genitori torinesi che preferivano nutrire i propri figli con pasti fatti in casa; dunque, il Comune, dapprima soccombente, ha la meglio dopo la sentenza di oggi: non esiste un “diritto soggettivo” a mangiare il panino portato da casa. I genitori insorgono anche sui social al grido di “o paghi la minestra o salti la finestra”; quindi rivendicando il diritto alla gratuità della partecipazione alla vita scolastica.


Leggi di più a proposito di Vietato il panino fatto in casa è obbligatoria la mensa

Bruciato vivo in casa

Un’anziano è stato bruciato vivo in casa

Bruciato vivo in casa sua a Collepasso

Un anziano è stato bruciato vivo in casa sua nel pomeriggio di ieri a Collepasso, in provincia di Lecce. L’uomo si chiamava Antonio Leo, un ex insegnante in pensione, ed è deceduto in seguito alle gravissime ustioni riportate. Il figlio della vittima, Vittorio Leo, ha confessato la notte scorsa di aver cosparso il corpo del padre di alcol e di avergli dato fuoco. Ha dichiarato inoltre di aver assistito all’agonia del genitore e di esser rimasto nell’appartamento alcune ore dopo la sua morte.

Leggi di più a proposito di Un’anziano è stato bruciato vivo in casa

Nuova Social Family secondo Doxa

Nuova Social Family secondo Doxa

Facebook, Instagram, WhatsApp: la nuova Social Family secondo Doxa


La nuova Social Family secondo Doxa: Facebook, Instagram e WhatsApp potenzino il dialogo e la condivisione della quotidianità tra genitori e figli.


Leggi di più a proposito di Nuova Social Family secondo Doxa