Bonus 2021 baby sitting

Bonus 2021 baby sitting e servizi per l’infanzia per DAD

Bonus 2021 ai genitori per baby sitting e servizi per l’infanzia per DAD e quarantena

Ai genitori di figli minori di 14 anni in didattica a distanza (DAD) o in quarantena il Decreto Legge n.30 del 13 marzo 2021 riserva il Bonus baby sitting e servizi per l’infanzia.

Leggi di più a proposito di Bonus 2021 baby sitting e servizi per l’infanzia per DAD

Giornata Mondiale delle Bambine 2020

Giornata Mondiale delle Bambine 2020 oggi 11 ottobre

Sensibilizzazione proclamata dall’ONU 8 anni fa (11 ottobre 2012 – 2020) contro discriminazioni e violenze nel Mondo, Giornata Mondiale delle Bambine: “My voice, Our Equal Future

L’ONU ha proclamato la Giornata Mondiale delle Bambine il giorno 11 ottobre 2012, ed ancora nel 2020 emergono dati preoccupanti.

Leggi di più a proposito di Giornata Mondiale delle Bambine 2020 oggi 11 ottobre

10 segnali dei figli vittime di Cyberbullismo

10 segnali dei figli vittime di cyberbullismo:come capirli?

Figli e Cyberbullismo: attenzione ai 10 segnali comuni tra le vittime

 


La diffusione dei canali di comunicazione ha favorito il Cyberbullismo sopratutto tra giovani, ecco i 10 segnali che i figli vittime mandano ai genitori: avversione ad andare a scuola, anche riluttanza ad uscire di casa, quindi isolamento ed irritabilità.


Leggi di più a proposito di 10 segnali dei figli vittime di cyberbullismo:come capirli?

Guida uso sito INPS per pensionati News Reddito di Cittadinanza Pensione di Cittadinanza

News Reddito di Cittadinanza Pensione di Cittadinanza

News sui requisiti per la domanda del Reddito di Cittadinanza (RdC) e della Pensione di Cittadinanza (PdC), nucleo familiare con: soggetti sottoposti a misure cautelari; patrimonio immobiliare all’estero; disabili; minorenni; separati o divorziati conviventi; convivente disoccupato; residenti non UE.

 

Roma, lì 16 luglio 2019 – Modifiche ai requisiti per l’accesso, qui le news sul Reddito di Cittadinanza e la Pensione di Cittadinanza.

Il D.Lg. n.4 del 28/01/2019, che istituisce sia il Reddito di Cittadinanza sia la Pensione di Cittadinanza, è stato convertito, con modificazioni, dalla Lg. n.26 del 28/03/2019. Pubblichiamo le news per Reddito di Cittadinanza e Pensione di Cittadinanza successive la circolare INPS che ha illustrato ed integrato le modifiche introdotte dalla Legge.

Leggi di più a proposito di News Reddito di Cittadinanza Pensione di Cittadinanza

divieto Whatsapp

Divieto WhatsApp ai minori di 16 anni

Il presidente di “Fondazione Carolina” va all’attacco dei principali social, rei di non provvedere al divieto Whatsapp a chi non ha ancora compiuto 16 anni.

I social network sono diventati parte della nostra vita. Questo vale non solo per gli adulti, ma soprattutto per i più piccoli. Da ciò derivano ulteriori rischi, non solo per l’impatto sociale ma in particolare anche per la sicurezza personale. È il caso dell’azione di bulli o pedofili. Come accaduto a Lodi, in cui un tale di 48 anni, faceva credere di essere una ragazzina; arrivando a compiere atti spregevoli su piccole tra i 10 e i 14 anni. Ciò è avvenuto con la creazione di questo profilo fake, che ha portato a continui abusi, per circa tre anni. Leggi di più a proposito di Divieto WhatsApp ai minori di 16 anni

Stupro di Rimini (Fonte: lastampa.it)

Stupro di Rimini, due minorenni si costituiscono

«Siamo stati noi». Con queste parole, due ragazzi di 17 anni marocchini si sono recati oggi alla caserma dei Carabinieri di Montecchio di Pesaro. Hanno confessato di far parte del branco che una settimana fa ha violentato una ragazza polacca, aggredito l’amico e stuprato poi una transessuale. Secondo quanto hanno riferito, un terzo ragazzo dovrebbe […]

15enne stuprata a Bari (Fonte: quotidiano.net)

Bari, 15enne stuprata da un gruppo quasi tutti minorenni

E’ successo a Bari, nelle vicinanze del porto. Nella tarda serata di ieri, un gruppo di ragazzi avrebbero aggredito una ragazza 15enne e stuprata a turno. La ragazza, dopo lo stupro, ha denunciato il fatto raccontando che si trattava in tutto di cinque ragazzi quasi tutti coetanei, quattro minorenni e un maggiorenne. Sul caso indaga […]