Borsa Italiana oggi 09 ottobre 2019

Borsa Italiana oggi 11 ottobre 2019: Milano +1,88%

 

Oggi, 11 ottobre 2019, Borse europee euforiche come il listino azionario della Borsa Italiana; a Milano vola il comparto Tecnologia, dunque Piazza Affari chiude a +1,88%

 

Milano, lì 11 ottobre 2019 – Chiusura della Borsa Italiana oggi: a Milano, Piazza Affari parte timida, poi crescere fino alla chiusura, titolo peggiore Nexi; anche le altre Borse europee hanno chiuso sulle ali dell’entusiasmo, regina d’Europa Francoforte.

 


L’indice FTSE MIB oggi apre senza prendere una ben precisa direzione, poi accelera per tutta la giornata fino alla chiusura; quindi prova a lasciarsi alle spalle i timori dei dazi, proseguendo il trend di ieri, il listino azionario della Borsa di MilanoOggi senza freni Stmicroelectronics, mentre il titolo azionario peggiore è Nexi. Rendimento del BTP decennale galleggia su quota 1,04%.


[adrotate banner=”37″]

Giornata della Borsa Italiana oggi 11 ottobre 2019: a Milano, Piazza Affari segue le Borse d’Europa

Mercato azionario in apertura vede un timido andamento positivo, per poi beneficiare delle voci sulla Brexit e sul sentiment dell’accordo USA-Cina; dunque, chiude euforica Piazza Affari. La Borsa di Milano oggi chiude da seconda migliore piazza d’Europa, quindi, guida con Francoforte le altre Borse europee tutte fortemente positive.

Indici azionari in Europa oggi: FTSE MIB, FTSE100, Cac 40, Dax 30, IBEX 35, SMI

  • il FTSE MIB segna un +1,03%;
  • poi il FTSE 100 di Londra registra un +0,84%;
  • mentre il CAC 40 arriva a +1,73%;
  • invece il DAX 30 di Francoforte chiude a +2,86%;
  • inoltre l’IBEX 35 di Madrid termina con un +1,86%;
  • infine lo SMI porta a casa un +1,15%.

I titoli azionari in evidenza oggi sul listino della Borsa Italiana: le quotazioni di borsa FTSE MIB

I titoli azionari con quotazioni maggiormente premiate o penalizzate sul listino della Borsa di Milano sono:

  • le società quotate con maggiori perdite sono Nexi -0,45%, Amplifon -0,28%, nonché Terna -0,21%;
  • seguono anche Snam -0,13% e Diasorin -0,05%;
  • invece le società quotate in crescita sono Stmicroelectronics +7,11%, Cnh +5,73%, Leonardo +5,39%;
  • mentre Juventus FC chiude a +4,77%, Banco Bpm a +3,86, Bper Banca +3,65%.

Spread oggi, titoli di Stato: Italia, Portogallo, Spagna e Francia

Lo spread tra i Titoli di Stato ed il BUND tedesco è:

  • il BTP italiano chiude a quota 148,07 punti base contro il precedente valore di 154,10 ;
  • poi l’OT Portogallo si ferma a 66,00 punti base contro il precedente valore di 68,50 ;
  • mentre il Bonos spagnolo quota 65,80 punti base contro il precedente valore di 68,20 ;
  • invece l’OAT francese arriva a 27,50 punti base contro il precedente valore di 29,20 .

I cambi dell’Euro contro Dollaro, Franchi, Pound, Yen, Real, Rublo e Grivnia

In tema di valute, i cambi dell’Euro di oggi quotano:

  • Eur/USD 1,10369 da 1,10057 ;
  • poi, Eur/CHF 1,100335 da 1,09738 ;
  • inoltre, Eur/GBP 0,871985 da 0,898825 ;
  • mentre, Eur/JPY 119,773 da 118,8045 ;
  • invece, Eur/BRL 4,539 da 4,5419 ;
  • nonché Eur/RUB 70,8525 da 70,93514 ;
  • infine Eur/UAH 27,17783 da 27,00082 .

Indici borsa in Asia: Hong Kong, Tokyo

  • Hang Seng Index +2,27%;
  • poi il Nikkei 225 Tokyo +1,04%;

Indici borsa in America:

  • Dow Jones +1,21% ed inoltre lo S&P 500 +1,09%;
  • invece il NASDAQ chiude a +1,34% ed il NASDAQ100 a +1,34%.

Le quotazioni dei beni rifugio oggi: oro, argento, petrolio (Brent / WTI)

  • quotazione oro è 43,35 euro al grammo invece di 43,66 euro;
  • mentre la quotazione argento è 0,5129 euro al grammo anziché 0,5135 euro;
  • invece la quotazione petrolio Brent è 60,68 euro dall’ultimo valore di 58,32 euro;
  • infine la quotazione petrolio WTI è 54,85 euro dal precedente 52,59 ;

Notizie d’oggi 11 ottobre 2019 dalla Borsa Italiana, mercati finanziari, che caratterizzano la giornata a Piazza Affari: news dalle società quotate, dazi USA-Cina, Brexit

Società quotate

Saipem: per Morgan Stanley outlook “overweight” e target price a 6,30€.

Renault: licenziato l’AD Thierry Bolloré che dall’inizio della sua nomina (gennaio 2019),non è riuscito instaurare buoni rapporti con i partners asiatici (Nissan-Mitsubishi); inoltre sotto il suo operato il gruppo Renault ha perso 700 milioni di euro. Al suo posto, ad interim, Clotilde Delbos.

Mediaset: Tribunale di Madrid sospende in via cautelare la delibera di Mediaset Espana per approvazione fusione con Mediaset. Lo comunica una nota di Mediaset Espana.

FCA Bank: Moody’s conferma rating Baa1, outlook stabile.

RALPH LAUREN: decolla sul NYSE con un guadagno oltre il 4,5%.

Europa

Germania: inflazione confermata ferma a settembre, +1,2% su anno. Previsioni di crescita per il prossimo anno in calo; dunque passa all’1% dal +1,5%.

Spagna: inflazione nel mese di settembre invariata su base mensile, dopo il -0,1% di agosto ed in linea con le attese; mentre su base annua si registra una crescita dello 0,1%,in frenata rispetto al +0,3% di agosto, ma come previsto.

Brexit: possibile spiraglio per un accordo prima di fine mese, vola la sterlina.

USA

Ottobre vede ottimismo in crescita con l’indice sulla fiducia dell’Università del Michigan a 96 punti, in crescita rispetto ai 93,2 punti della lettura finale di settembre.

Prezzi import a +0,2% dopo il -0,2% di agosto, mentre su base annua registrano un -1,6% contro il -2% precedente; inoltre prezzi export a -0,2% dopo il -0,6% di agosto, mentre su base annua registrano un -1,6% contro il -1,4% precedente.

Dazi commerciali USA-Cina: primo passo per accordo definitivo.

 

Puoi leggere anche:

Proroga stabilizzazione lavoratori LSU LPU Calabria

Spettro recessione mondiale – dazi USA – Brexit

Produzione olio extravergine 2019: anno boom Puglia

Conto Sorgenia in criptovaluta, apre alla blockchain

Dazi USA: -90% vendite del Parmigiano, Grana, Bufala

Manovra 2020: DEF 29 miliardi – Deficit 2,2%

Voucher Innovation Manager MiSE 2019: decreto | FAQ

Web Tax Globale 2020 nuova tassazione multinazionali

Manovra economica 2020 espansiva con flessibilità

Indici Sintetici Affidabilità: cosa sono? a cosa servono?

Svolta ecologica Amazon 100mila veicoli elettrici Rivian

Facebook compra startup che controlla pc con pensiero

Juventus: esercizio 2018/2019 con 40 milioni di perdita

Terna e FCA insieme per la mobilità elettrica

Facebook e Luxottica occhiali a realtà aumentata smart

Coca Cola compra acque Lurisia

Eventi di educazione finanziaria (Edufin) da ottobre

Governo federale tedesco contrario a Libra Facebook

Mise annuncia agevolazioni grandi progetti di R&S

Criptovaluta Libra un rischio per sistema dei pagamenti

Si saprà il nome di chi effettuerà operazioni bancarie

Fibonacci: successione aurea e matematica moderna

Brahmagupta è il matematico che introdusse lo zero

Bitcoin: possibile boom nel 2020?

 

↪️ Altre  notizie di economia nella pagina dedicata del sito.

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere informato iscriviti al nostro Canale Telegram o
seguici su Google News
.
Inoltre per supportarci puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, se vuoi
segnalare un refuso Contattaci qui .


Autore dell'articolo: Paolo Di Sante

Ogni giorno genitori danno tutto per la famiglia, lavoratori si sacrificano per lo stipendio, disoccupati cercano lavoro, imprenditori e professionisti cercano di mandare avanti l'attività. E poi c'è l'Italia, un paese intasato di burocrazia e norme che sembrano remare contro chi si alza la mattina per affrontare la giornata. Tutto ciò ha mosso in me la voglia di pubblicare studi, ricerche ed appunti che sono frutto di oltre un ventennio di lavoro: adempimenti fiscali, civilistici ed amministrativi; servizi alle aziende ed alle persone in campo amministrativo e finanziario. Credo che la diffusione delle informazioni porti equità sociale. Il mio motto preferito: "l'unione fà la forza".