Domanda disoccupazione 2020

Domanda disoccupazione 2020 proroga per coronavirus DL18

Cura Italia, Decreto Legge 17 Marzo 2020 numero 18: Proroga termini presentazione della domanda di disoccupazione 2020 ( agricola – NASpI – DIS-COLL ) per nuovo coronavirus Covid-19

Roma, lì 25 marzo 2020 – Il Decreto “Salva economia”, chiamato anche “Cura Italia”, ha introdotto la proroga del termine di presentazione della domanda di disoccupazione.


Il DL 17 marzo 2020 n.18, oltre a contenere risorse a favore dei dipendenti e delle partite iva, prevede anche la proroga del termine di presentazione delle domande di disoccupazione per il 2020; inoltre, il Decreto Cura Italia, per ampliare gli effetti di soccorso agli utenti INPS, sospende il decorso dei termini decadenziali in materia previdenziale e assistenziale.


Leggi di più a proposito di Domanda disoccupazione 2020 proroga per coronavirus DL18

Bonus 600 euro Domanda partite iva autonomi iscritti alle casse

Bonus 600 euro autonomi, cococo, stagionali nel DL 18

Cura Italia, Decreto Legge 17 Marzo 2020 numero 18: Bonus 600 euro autonomi, cococo, stagionali, lavoratori del settore agricolo e dello spettacolo

Roma, lì 24 marzo 2020 – Il Decreto “Salva economia”, chiamato anche “Cura Italia”, ha introdotto bonus 600 euro per autonomi, cococo, lavoratori stagionali, del settore agricolo e dello spettacolo.


Il DL 17 marzo 2020 n.18 contiene il bonus che va a favore di alcune categorie lavorative, dunque consente l’accesso a fonti di sostegno “extra”; inoltre il Decreto Cura Italia, per ampliare gli effetti degli bonus 600 euro esclude l’indennità dalla partecipazione al reddito.


Leggi di più a proposito di Bonus 600 euro autonomi, cococo, stagionali nel DL 18

Ammortizzatori sociali e sostegno del lavoro nel DL 18

Ammortizzatori sociali e sostegno del lavoro nel DL 18

Cura Italia, Decreto Legge 17 Marzo 2020 numero 18: ammortizzatori sociali e sostegno del lavoro

Roma, lì 19 marzo 2020 – Il Decreto “Salva economia”, chiamato anche “Cura Italia”, espande gli ammortizzatori sociali e sostegno del lavoro.


Il DL 17 marzo 2020 n.18 contiene nuove risorse a favore delle strutture lavorative, pubbliche ed anche private, dunque consente l’accesso a fonti di sostegno “extra”; inoltre il Decreto Cura Italia, per ampliare gli effetti degli ammortizzatori sociali e del sostegno al lavoro introduce misure dedicate a tutta la collettività: soggetti economici, lavoratori e famiglie.


Leggi di più a proposito di Ammortizzatori sociali e sostegno del lavoro nel DL 18

Bonus assunzioni 2020

Bonus assunzioni 2020 per donne, giovani, laureati, …

Bonus assunzioni nella Legge di Bilancio 2020: incentivi per agevolare il lavoro di donne, giovani, laureati

 

La Legge di Bilancio 2020 porta con i Bonus assunzioni che incentivano l’introduzione nel mondo del lavoro di donne, giovani ed anche laureati; inoltre non mancano agevolazioni destinate a chi assume nel 2020 lavoratori in cassa integrazione e disoccupati.

Leggi di più a proposito di Bonus assunzioni 2020 per donne, giovani, laureati, …

Il lavoratore può astenersi dal lavorare nelle festività

Il lavoratore può astenersi dal lavorare nelle festività

È passato in giudicato: il lavoratore può astenersi dal lavorare nelle festività infrasettimanali

 

Roma, lì 23 luglio 2019 – Il datore di lavoro non può imporsi, così il lavoratore può astenersi dal lavorare nelle festività infrasettimanali senza reciproco accordo.

👨‍⚖️ 👷 😴 📅


La Cassazione ha emesso la sentenza che impedisce la decisione unilaterale del datore di lavoro e, quindi, pone al centro la disponibilità del lavoratore. Infatti, anche se alla base della decisione del titolare ci sono esigenze imprenditoriali non è possibile obbligare il dipendente a lavorare nelle festività infrasettimanali; dunque, per concretizzarsi la fattispecie di lavoro nei giorni festivi infrasettimanali il datore di lavoro deve accordarsi col lavoratore.


Leggi di più a proposito di Il lavoratore può astenersi dal lavorare nelle festività

Chi decide le ferie

Chi decide le ferie, ferie maturate e non godute in busta

Le vacanze sono vicine e hai dubbi sulle ferie? Ecco le disposizioni su chi decide le ferie, ferie maturate e non godute in busta


Stiamo entrando nel vivo dell’estate, il periodo nel quale la maggio parte dei lavoratori va in ferie o vorrebbe andarci, ma chi decide le ferie? Spetta al lavoratore scegliere quando andare in ferie per riposare o approfittare di occasioni per divertirsi? Oppure spetta al titolare decidere se e quando mandare in ferie un dipendente? Inoltre, quante sono le ferie maturate in un mese? Ed ancora, in quanto tempo si possono consumare i giorni di ferie maturate e non godute? Infine, cosa succede se le non rimangono in busta paga alcune ferie maturate e non godute?


Leggi di più a proposito di Chi decide le ferie, ferie maturate e non godute in busta

Disoccupazione del mese di maggio 2019

Disoccupazione del mese di maggio 2019 ai minimi

L’Istat fotografa il tasso di disoccupazione del mese di maggio 2019 ai minimi dal 2012

Roma, lì 02 luglio 2019 – Continua il trend al ribasso, così dopo 7 anni la disoccupazione del mese di maggio 2019 torna sotto la doppia cifra.

 


Ancora in calo la disoccupazione che, dopo la rilevazione del mese di maggio, scende sotto la doppia cifra. La variazione con segno negativo vale 0,2% rispetto al precedente mese di aprile. Così l’Istat riporta che si è tornati al tasso di disoccupazione registrato nel 2012; quindi, sono stati necessari ben 7 anni per tornare sotto il livello del 10%. Scende anche la disoccupazione giovanile, mentre gli uomini risultano avvantaggiarsi particolarmente di questo periodo di ripresa.


Leggi di più a proposito di Disoccupazione del mese di maggio 2019 ai minimi

Occupazione 1^trimestre 2019 Tendenze dell'occupazione nel 4 trimestre 2018

Occupazione 1^trimestre 2019 e reddito di cittadinanza

Dati sull’occupazione 1^trimestre 2019 in miglioramento, reddito di cittadinanza respinto nel 26% dei casi 

Roma, 30 giugno 2019 – Positivo l’andamento dell’occupazione 1^trimestre 2019, mentre il reddito di cittadinanza viene negato al 26%.


L’Italia che cerca uno stipendio si divide tra occupazione e reddito di cittadinanza. L’andamento del mercato del lavoro, nel periodo relativo al 1^ trimestre 2019, mostra segni di crescita. Particolarmente incoraggiante è il dato delle assunzioni con contratto a tempo indeterminato. L’importo medio del reddito di cittadinanza è ben sotto i 700 euro netti mensili ed il 26% delle richieste viene rifiutato.


Leggi di più a proposito di Occupazione 1^trimestre 2019 e reddito di cittadinanza

garanzia giovani 2019

Garanzia Giovani 2019: proroga bando e novità 35 anni

La circolare INPS n. 54 del 17/04/2019 fornisce informazioni sull’agevolazione Garanzia Giovani 2019; c’è l’agevolazione Occupazione Giovani fino all’età di 35 anni !! 

 

Roma, lì 23/04/2019 – Il PON IOG Garanzia Giovani 2019: incontro scontato tra imprese e giovani.

💸 👦 👧 💼


Il Decreto direttoriale dell’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro n.581 del 28 dicembre 2018 ha prorogato al 31/12/2019 l’incentivo per l’assunzione degli iscritti a Garanzia Giovani. L’agevolazione comporta benefici contributivi per le assunzioni stipulate durante il 2019. Inoltre, c’è la possibilità di assumere beneficiando dell’agevolazione disoccupati fino ai 35 anni di età.


Leggi di più a proposito di Garanzia Giovani 2019: proroga bando e novità 35 anni

Busta paga e cuneo fiscale

Busta paga e cuneo fiscale: ecco perché siamo poveri

Busta paga e cuneo fiscale sono due elementi indivisibili: ecco perché siamo poveri e gli imprenditori non assumono

Roma, 31 Gennaio 2019 – Busta paga e cuneo fiscale, ecco perché gli imprenditori non assumono e dipendenti sono scontenti.

👷 💼


Da anni si parla di disoccupazione ma il problema rimane. Il cuneo fiscale è al centro di campagne elettorali e talk show politici, ma dipendenti ed imprenditori hanno difficoltà ad accedere al mercato del lavoro. Cambiano i Governi, le coalizioni ed i partiti ma nessuno è mai riuscito a risolvere questa spinosa piaga dell’economia italiana. Esaminiamo gli elementi che affondano il lavoro e le imprese.


Leggi di più a proposito di Busta paga e cuneo fiscale: ecco perché siamo poveri